L’ultimo regalo di Babbo Natale

copertina L'ultimo regalo di Babbo Natale
Titolo originale Father Christmas's Last Present
Lingua originale inglese
Luogo di prima pubblicazione Regno Unito
ISBN edizione originale 978–0–224–07021–8
Editore originale Penguin Random House UK
Contatti

AGoncalves@penguinrandomhouse.co.uk

Formati

Libro stampato

Maggiori informazioni sul libro

Julien è troppo grande per credere ancora a Babbo Natale. Ma visto che i suoi non parlano d’altro, gli scrive, chiedendo una console per videogiochi. La mattina di Natale però scopre, accanto al suo regalo, una piccola locomotiva. Nessuno sa da dove arrivi. Forse… Babbo Natale si è sbagliato?
Julien potrà tenere Juliette (così l’ha chiamata) o il Natale successivo la dovrà restituire?
Un toccante e tenerissimo racconto sulla magia del Natale e sul desiderio di rimanere bambini ancora per un po’.

La più amata autrice francese per ragazzi e il più grande illustratore britannico per la prima volta insieme.

Il libro n. 100 di Camelozampa!

Marie-Aude Murail
(Autrice)

È una delle più grandi autrici contemporanee per ragazzi, con più di un centinaio di libri tradotti in tutto il mondo. Ha vinto innumerevoli premi nel suo Paese e all’estero. Nel 2022 è la vincitrice dell’Hans Christian Andersen Award, il più alto riconoscimento internazionale assegnato nel panorama dei libri per bambini e ragazzi, conferito ogni due anni da IBBY International a un autore e a un illustratore che si sono distinti per il loro eccezionale e duraturo contributo alla letteratura per l’infanzia e per l’adolescenza. Nel 2004 viene insignita Chevalier de la Légion d’Honneur, la più importante decorazione onorifica francese, per l’insieme della sua opera destinata ai ragazzi. Oh boy! è il suo libro più tradotto, vincitore di ben 28 premi tra cui, in Italia, il Premio Paolo Ungari Unicef 2008 e il Premio Liber 2009. Oggi è un’autrice di punta del catalogo ragazzi Giunti, con otto titoli pubblicati dal 2007. Suoi titoli sono apparsi anche per Mondadori, EL, Emme, Bompiani. In Italia è pubblicata da Giunti e da Camelozampa con L’ultimo regalo di Babbo Natale, La figlia del dottor Baudoin, Gesù, come un romanzo, Natale su tutti i piani.

Elvire Murail
(Autrice)

Elvire Murail, sorella più giovane di Marie-Aude, ha pubblicato il suo primo romanzo per adulti nel 1983 e dal 1989 scrive per ragazzi, sotto lo pseudonimo di Moka. È autrice di oltre 50 libri per ragazzi, pubblicati in Francia da l’école des loisirs. Per Camelozampa è uscito L’ultimo regalo di Babbo Natale.

Quentin Blake
(Illustratore)

Sir Quentin Blake, nato nel 1932, è uno degli illustratori più amati dai bambini di tutto il mondo. Ha illustrato oltre 300 libri e vinto innumerevoli premi, dal Bologna Ragazzi Award al Premio Andersen, il più grande riconoscimento internazionale nella letteratura per l’infanzia, nel 2002. Nel 1999 è stato il primo Children’s Laureate al mondo. È l’illustratore dei libri di Roald Dahl e, in Italia, di Bianca Pitzorno. Camelozampa ha pubblicato i suoi albi L’erbaccia, La casa invernale dell’orso e Il picnic acquatico dell’orso. Nel 2016 ha portato in Italia il suo capolavoro assoluto Zagazoo, vincitore del premio Andersen, seguito nel 2018 da Clown, premio Andersen come Miglior libro senza parole. Gli ultimi libri per Camelozampa sono Il signor Filkins nel deserto e Piume in libertà.

Sara Saorin
(Traduttrice)

Sara Saorin, laureata alla Scuola Interpreti e Traduttori di Bologna, è cofondatrice di Camelozampa, per la quale ha tradotto i titoli di autori come Marie Aude Murail, Quentin Blake, Anthony Browne, Chen Jiang Hong, Christophe Léon, Gaia Guasti e altri ancora. La sua traduzione di Meno male che il tempo era bello di Florence Thinard è stata finalista al Premio Strega Ragazze e Ragazzi. Le sue traduzioni di Zagazoo di Quentin Blake e Ellen e il leone di Crockett Johnson hanno vinto il Premio Andersen rispettivamente nel 2017 e 2022. Ha inoltre tradotto Unico nel suo genere di Neil Packer, vincitore del Premio Letteratura ragazzi di Cento 2023 come Migliore narrazione per immagini e vincitore del Premio Andersen 2023 come Miglior libro di divulgazione.

Nessun Commento

Invia il commento